09/02/09

De Amicitia: Quando L'Amicizia E' Un Sollievo Per L'Anima

La mia dolce e cara amica France mi ha dedicato un post sul suo blog, che mi ha toccato profondamente. Grazie France!

Lo riporto di seguito, con le sue parole.

Dedicato ad Annarita, per ringraziarla delle molte risorse che dispensa gratuitamente.

Dopo tanta neve...ad uno ad uno si aprono i paesaggi...Paesaggi...ovvero territori percepiti e rappresentati secondo il nostro sentire...ovvero proiezioni soggettive della natura...si potrebbe dire paesaggio come 'incontro della natura e delle sensazioni"...C'è un percorso in cui si fondono natura e sensazioni , è la "via della Poesia", da percorrere con lo sguardo rivolto al paesaggio per riabbassarlo sulle panchine che via via si incontrano, panchine che riportano brevi e intensi versi scritti da poeti più o meno famosi, sempre suggestivi...espressi in italiano, tedesco, inglese...





Questo percorso di poesia è inserito nella passeggiata Tappeiner che, a partire dalla cittadina di Merano, porta a scoprire suggestivi paesaggi immersi in una vegetazione mediterranea che regala ulteriori emozioni e sensazioni.Oggi le sensazioni erano stimolate non solo dalle percezioni visive pur intense, non solo dal piacere tutto interiore dei versi poetici, ma anche dai primi profumi dell'anno regalati dalle prime piante in fiore...

11 commenti:

  1. Che bello!!!
    Non conoscevo questo posto....
    Per quanto riguarda la dedica della tua amica.....bhe te la meriti tutta....
    Baci Roberta

    RispondiElimina
  2. Grazie, Roby. Troppo buona!

    baci

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  4. Posto meraviglioso.. ma dov'è??
    La dedica che ti hanno fatto comunque è bellissima evidentemente te la meriti.
    Un abbraccio e buona giornata.

    RispondiElimina
  5. Cara Albachiara si tratta della Passeggiata Tappeiner: è la più famosa e attraente area verde di Merano.

    Clcca su "continua a leggere..." alla fine del post perché lo hai letto a metà. Nella parte che non hai letto c'è il link alla passeggiata tappeiner.

    Baci annarita

    RispondiElimina
  6. Davvero un pos incantevole...quanto il luogo e, senza alcun dubbio, la persona alla quale è dedicato. Secondo me, è passeggiando lì che ti ispiri per le tue poesie.
    Ti abbraccio con stima...sempre in crescendo.

    RispondiElimina
  7. Cara Serenella, le mie poesie, sembrerà strano, nascono nel chiuso di una stanza...

    Baci
    annarita

    ps: la stima è ricambiata in pieno:)

    RispondiElimina
  8. L'ho subito riconosciuta.
    Bella dedica.
    Anche per quanto mi riguarda le poesie e i racconti nascono nel mio antro, se volete potete vederlo
    http://www.myspace.com/pierluigizanata
    all' aperto mi possono venire le idee, che vengono fermate nella mia memoria, ancora attiva, o tutt' al piu' in uno dei molti foglietti, anche scontrini presenti nelle mie tasche.
    Il SK invece si ispira alle donne che incontra.
    Scua l' intromissione personale.
    Vale

    RispondiElimina
  9. Letto anche la parte successiva del post, ripeto posto incantevole lo terrò in memoria.

    RispondiElimina
  10. Incredibile...quando ho visto la panchina ho pensato alla passeggiata d'estate di Merano.
    Credo che poi le panchine siano state riverniciate di rosso...
    http://www.flickr.com/photos/latiranna/2762881462/

    Belle slides.

    RispondiElimina
  11. cara Anna Rita, le panchine della passeggiata d'estate sono verniciate di rosso, mentre quelle della passeggiata d'inverno sono proprio come le vedi sopra....
    Ciaoooo
    france

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...