07/11/09

Soffia Il Vento Dell'Est [Segnalazione Blog]

Cari lettori, quanti di voi mi seguono da tempo sono al corrente che curo una sezione dedicata alla segnalazione di blog e siti che reputo interessanti. Riprendo oggi con “Soffia il vento dell’est”, curato da Enrico Bo.

Enrico è laureato in agraria e, dopo il liceo classico, si è sempre interessato di un po' di tutto, fedele all'assioma "meglio fare le cose male, ma farne molte".

Ha lavorato per 20 anni al Consorzio Agrario di Alessandria, partendo da tecnico della produzione di sementi fino a direttore commerciale.
Poi per altri 15 anni è stato il direttore commerciale per una azienda meccanica (stampi per termoplastici) che, facendo per l'80% export, lo ha portato a girare un po' per il mondo in particolare URSS e Cina.

Nel tempo libero ha cercato con la moglie (e anche con la figlia, prima che spiccasse il volo) di fare il viaggiatore, riuscendo solo a fare il turista, e collezionando 86 tra nazioni e territori! (Mica male, eh? Inciso mio...)

Si interessa di vini, cucina e fotografia, e anche di giochi, di meccaniche linguistiche e di quasi tutto quello che gli capita davanti. Per sua affermazione, non sa fare praticamente nulla di manuale.

Attualmente il blogging lo sta coinvolgendo, distogliendolo dalle altre cose.;)

Queste brevi note per inquadrare il suo profilo e sapere qualcosa dei suoi interessi, substrato da cui scaturisce poi l’avventura del blogging.

Il suo primo post è datato 3 luglio 2008 e da lì ho estrapolato quello che mi sembra il senso de Soffia il vento dell'Est.

Scrive Enrico: “In un'altra epoca, in uno storico bar di Alessandria, i cattivi studenti passavano le ore a giocare a Ma jong. Credo che fosse l'unico posto d'Italia dove si conosceva e si praticava questo gioco cinese. Chi dei 4 giocatori aveva la posizione del vento dell'Est governava il gioco da una posizione di vantaggio. Chissà se da lì è nata la mia inclinazione per l'oriente, incluse arti marziali, cultura e anche lavoro...

Comunque il vento dell'est, il Dong Fang soffia leggero ma costante e non accorgersene e non volere tenere conto dell' ineluttabilità del suo soffiare è, a mio parere, un errore che non bisogna commettere. Soffia il vento dell’est...”

L’estratto del post dichiara esplicitamente l’amore di Enrico per l’Oriente: i suoi articoli riportano “Parole, idee, immagini in libertà” su questa affascinante cultura e sui luoghi in cui vive.

Scrive ancora Enrico: “Fin dal 1965, data del mio primo viaggio in Polonia, ho attraversato il mondo guardando, per cercare di capire senza giudicare. Guardare con occhi sinceri e senza pregiudizio. Dopo oltre 40 anni, cristallizzando via via questa esperienza nelle immagini, ho realizzato quanto sia difficile tenere separata l'osservazione asettica dalla partecipazione e dalle emozioni”.

Penso sia chiaro il motivo per cui sono diventata lettrice del suo blog. Leggere i suoi post mi offre l’opportunità di conoscere una cultura diversa, e ricca di elementi che esercitano un fascino incredibile.

Se siete dei curiosi della vita e della conoscenza, “Soffia il vento dell’Est” vi attrarrà sicuramente. Gli articoli di questo singolare blog sono dei veri racconti, che si dipanano con stile narrativo diretto ed emotivamente coinvolgente. Leggendoli, sarete come proiettati in regioni lontane, a contatto con usi e costumi tutti da esplorare. In definitiva, è come fare un viaggio, stando comodamente seduti a casa propria.

Non vi lasciate sfuggire l’opportunità di conoscere un bel blog!

Enrico è anche autore di:

Dalla Russia con il cuore

“Cultura cinese”

Troverete il mio avatar in tutti e tre i suoi blog.

Per finire, segnalo anche il “negozio di Enrico” su Lulu, dove potete trovare diverse sue produzioni molto interessanti.

25 commenti:

  1. Grazie Annarita, andrò senz'altro a dare un'occhiata al blog Soffia il vento dell'Est anche se, stando a quello che hai scritto, non sarò all'altezza per poter fare commenti adeguati.

    Ti voglio ringraziare con molto affetto per il tuo commento al mio post dei momenti musicali, sei gentilissima e mi fa molto piacere
    sapere che tu leggi ciò che scrivo anche se i miei sono molto meno seri degli altri .
    Ciao, aldo.

    RispondiElimina
  2. Ma cosa dici mai, Aldo. Tu sei all'altezza e oltre, mio caro.

    Aldo, ti dirò che io leggo ciò che mi piace. Il concetto di serietà, beh è molto relativo, mio caro.

    Quel che tu scrivi a me piace:)

    Un abbraccio.
    annarita

    RispondiElimina
  3. Grazie, meraviglioso...Angelo!:)

    RispondiElimina
  4. CARA ANNARITA, GIA VISITATO E LEGGERE CHE ENRICO GIOCA ANCHE A SCACCHI LA SIMPATIA è SCATTATA IMMEDIATA PER LUI...POI è MIO COETANEO POI, è UN VIAGGIATORE E POI IO AMO LA RUSSIA, NON QUELLA DI OGGI...COMUNQUE è SEMPRE STATO UN PAESE CHE MI HA AFFASCINATA SARà CHE HO LETTO DOSTOJEVSKI, TOLSTOJ E ATTRAVERSO LORO VIAGGIAI TRA I LORO USI E COSTUMI...

    DOBBIAMO SEMPRE RINGRAZIARTI CHE CI OFFRI IL MEGLIO DELLA RETE.

    TI ABBRACCIO
    BUONA DOMENICA.

    RispondiElimina
  5. Andrò anch'io a leggere.
    Grazie della segnalazione.
    Baci

    RispondiElimina
  6. Eh, rosy, vedi che persona interessante? Sapevo che ti sarebbe piaciuto perché conosco i tuoi interessi poliedrici.

    Bacione

    RispondiElimina
  7. Rob, la curiosità, quella sana, è sinonimo di intelligenza e flessibilità mentale;)

    RispondiElimina
  8. Cara Annarita, tra le cose che segnali di questo blog c'è anche la parola "fotografia", figurati se non andrò a curiosare...!!

    Ciao, grazie per la segnalazione e buona domenica.

    RispondiElimina
  9. Adesso vado a leggere, già il titolo del blog mi piace. Buona vita, Viviana

    RispondiElimina
  10. Sei una persona che stimo molto, Annarita. Andrò a visitare gli spazi di Enrico, certa di poter viaggiare anche io.Ti ringrazio di cuore.
    Un abbaccio.
    Sabina

    RispondiElimina
  11. Grazie, Viv. Buona vita anche a te:)

    bacio

    RispondiElimina
  12. Sabi, anche io ti stimo molto e ...di più. Grazie.

    Un bacione
    annarita

    RispondiElimina
  13. Ah, ma io lo conoscevo già Enrico, via Popinga, e devo dire che condivido i tuoi giudizi. Certo che tu sei una scopritora!
    :)Ciao cara Annarita

    RispondiElimina
  14. Beh, Pa, proprio alcuni giorni fa un amico stimato, in una intervista a me dedicata, mi dato della filantropa! ...E a me questa cosa piace proprio!;)

    Mi piace esplorare e scoprire le innumerevoli sfaccettature dei miei simili. C'è sempre qualcosa che mi incanta...

    Bacione, Pa.

    RispondiElimina
  15. caspita di Alessandri, la mia città.... corro a vedere

    RispondiElimina
  16. Carissima Annarita, interessante questo post, e siccome sono una curiosa ma anche sempre interressata delle altre culture, vado con piacere a scoprire il blog, chissà ...
    l'amicaungherese,
    lisa
    ti auguro una felice inizio settimana con sorriso ...

    RispondiElimina
  17. Ciao, Lisa, che piacere risentirti. Visita pure il blog perché merita.

    A presto e buon inizio di settimana anche a te.
    annarita:)

    RispondiElimina
  18. Carissima Annarita,
    Sono basito, dal tuo panegirico. Spero che i tuoi lettori che verranno a dare un'occhiata da me, non rimangano troppo delusi.
    @Rosy- se ami quel mondo dai un'occhiata ai libri di Aikhmatov, un russo che scrive romanzi sul Kirghizistan, vale la pena.

    e grazie ancora a tutti, vi contatterò personalmente.

    RispondiElimina
  19. Nessun panegirico, Enrico. Non è nel mio carattere. Uso esprimere chiaramente il mio apprezzamento quando ne ho motivo.

    I miei lettori non saranno delusi. Ne sono sicura, conoscendoli:)

    A presto.
    annarita:)

    RispondiElimina
  20. Vao a dare un occhiata...
    Buona serata :)

    RispondiElimina
  21. Ho dato un'occhiata, approfondirò. Grazie per la segnalazione :)

    RispondiElimina
  22. E' un blog di segnalazione di blog interessanti, interessante!!!!!
    Ciao, passerò a controllare spesso!
    Ciao e buona giornata!
    ah sono Giampaolo, il paveloescobar di superprogressive.splinder.com

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...