17/01/10

"Adagio" Di Cristian

Seguo raramente la TV, ma la scorsa settimana mi sono ritrovata ad ascoltare casualmente, nella trasmissione di Jerry Scotti, un tredicenne palermitano che cantava, come un angelo, la bellissima canzone "Adagio". Sono rimasta letteralmente rapita dalla superba voce e dall'energia naturale che si sprigiona da Cristian Imparato, questo il nome del ragazzino, che non ha mai studiato canto. Un talento straordinario, in possesso di una spiritualità incredibile che emerge prepotente e fa venire i brividi!

Poesia, pura poesia!

Se ve lo siete perso, guardate il video di YouTube che è già stato visto quasi 370000 volte in pochi giorni.


26 commenti:

  1. Fantastica voce... meraviglioso lui.
    Hai fatto bene a postarlo.
    Buona domenica.
    Rino.

    RispondiElimina
  2. Si, è vero. C'è un coinvolgimento emotivo del cantante che è qualcosa in più di una interpretazione: è la constatazione di uno spazio di espressione.

    RispondiElimina
  3. Sì, questi ragazzi hanno una voce da brividi...

    RispondiElimina
  4. Passion is here

    Questo video mi ha fatto molto pensare. Mi ha riportato sotto gli occhi una mia ragazzina, svogliatissima. Quest'anno l'ho ritrovata e sono venuta a sapere che prende lezioni di canto.

    "G. ho saputo che stai prendendo lezioni di canto, è una cosa molto bella"

    "prof, ma perchè lei pensa che io abbia una bella voce?"

    "penso che hai trovato una passione e questo mi rende felice, è bellissimo coltivare una propria inclinazione, darle spazio. Non importa se diventerai una grande cantante è importante che tu ci provi."

    dal giorno dopo G. ha iniziato a studiare scienze.

    Hanno grandi passioni se solo fossimo capaci di riconoscerle sempre, se solo potessimo arrivare a loro più facilmente, quanto in più si potrebbe fare?

    Grazie Anna, video che mi ha commosso. Tu ci riesci sempre. In un altra vita, forse, sorelle?

    Elena di scuola&scuola

    RispondiElimina
  5. Bellissima "Adagio"...fantastica la voce di questo piccolo "genio" dalla voce melodiosa e straordinaria.
    Spero che continuerà a cantare e che gli si darà data la possibilità di studiare canto.
    I nostri giovani vanno incentivati ed i loro talenti opportunamente incanalati.
    Non l'avevo seguito ... grazie Annarita, anche a me ha fatto venire i "brividi".
    Un bacio!

    RispondiElimina
  6. Non soltanto ha una bella voce, ma è anche estemamente espressivo nella sua gestualità... Non avevo visto questa interpretazione, ma ho visto quella di ieri sera quando, richiamato in trasmissione, ha interpretato una canzone di Giorgia... che dire, veramente bravissimo... sembrava quasi di sentir cantare lei...
    Certe persone hanno veramente dei grandi doni...

    RispondiElimina
  7. Oltre alla voce bellissima, mi hanno impressionato i suoi movimenti, sembrano quelli di un cantante professionista di lungo corso, i gesti, lui canta dando l' interpretazione del canto, lui sente quella canzone, grazie Annarita e grazie anche ad Elena...fa piacere sapere che una studentessa ha acquisito fiducia e stima nella sua insegnante......basta veramente poco a volte............W LE INSEGNANTI COL CUORE GRANDE

    RispondiElimina
  8. Questi ragazzi sono sorprendenti! Si muovono sul palcoscenico come professionisti già navigati... e che voci!

    RispondiElimina
  9. Ciao Annarita, devo guardarmelo a casa domani sera perchè qui non riesco a vederlo per la super lentezza di internet. Finalmente torno a casa e me lo gustero per bene, leggendo i commenti capisco che deve essere una cosa veramente eccezzionale. Un bacione, Viviana

    RispondiElimina
  10. Buongiorno cara annarita,
    bellissima voce, questi sono doni della natura, beati loro.
    Lo prelevo, di dispiace? mi piace.
    Un bacione a te cara Annarita e buona settimana

    Ciao viviana un bacione e buon ritorno a casa.

    RispondiElimina
  11. Mi ha commosso, Annarita , veramente . Che estensione di voce , che interpretazione ...da vero professionista !!! Beato ! Che dono meraviglioso ha ricevuto .
    Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  12. Buon lunedì, oramai, caro Rino.

    RispondiElimina
  13. D'accordissimo, Pa! E' la constatazione di uno spazio di espressione. Proprio così!

    RispondiElimina
  14. Elena, mi riconosco nell'esperienza che hai raccontato.
    Mi è capitato diverse volte che un alunno con difficoltà di rendimento scolastico, ma con un talento in un altro ambito, sia stato recuperato al dialogo educativo, facendo leva sul riconoscimento del suo valore come persona dotata di attitudini particolari.

    Spesso è infatti la mancanza di stima nelle proprie capacità che porta il ragazzo ad abbandonare il percorso di apprendimento scolastico.

    E' più che mai necessaria un'alfabetizzazione empatica dei docenti per riuscire ad assumere un approccio di comprensione nei confronti dei bisogni degli alunni.

    Sorelle in un'altra vita, Elena? Perché aspettare?;)

    RispondiElimina
  15. Spero che continuerà a cantare e che gli si darà data la possibilità di studiare canto.
    I nostri giovani vanno incentivati ed i loro talenti opportunamente incanalati.


    Miryam, sono perfettamente d'accordo.

    Occorre imparare a conoscere i punti di forza dei nostri ragazzi per fare leva su di essi al fine di migliorare i punti di debolezza.

    Ci vuole pazienza e tanta passione!

    Un bacio a te, carissima:)

    RispondiElimina
  16. Sì, Veggie. Il piccolo Cristian ha un dono straordinario, anche se devo dire che a me non ha ricordato Giorgia. La sua interpretazione comunicava un mondo interiore, assolutamente unico e originale, molto maturo per la sua età, e per questo particolarmente coinvolgente e affascinante.

    RispondiElimina
  17. Sì, Teo, la gestualità di Cristian richiama il movimento interiore, che riesce a trasmettere in un modo semplice e disarmante, un modo naturale e privo di orpelli. Pensate che quel ragazzino non ha mai studiato canto quindi quel che esprime deriva da un talento puro, assolutamente libero nella sua manifestazione.

    Io trovo che sia qualcosa di incredibile!

    RispondiElimina
  18. Vero, Angelo. E' la prima considerazione che sorge spontanea.

    RispondiElimina
  19. Ciao, Viiiiiiv! Avevo letto questa mattina il tuo commento, ma non ho fatto in tempo a rispondere.

    Sono strafelice di sentirti di nuovo.

    Un bacione e un abbraccione.

    A prestissimo!
    annarita

    RispondiElimina
  20. Eh, sì Rosaria. Sono proprio doni immensi.

    Preleva pure!

    Buona settimana anche a te.

    Bacione.
    annarita

    RispondiElimina
  21. Concordo Paoletta! E'l'impressione che suscita l'ascolto di quella voce sublime.

    Un bacione.
    annarita

    RispondiElimina
  22. Due lacrime stanno cadendo dai miei occhi perchè risento la voce d'Angelo del mio 'Angelo', alla sua età, che cantava faccendo vibrare i vetri e il mio cuore che batteva come un bonghetto. Ora, che ha 21 anni, spesso duettiamo, mentre suona il piano, e ancora commossa e meravigliata, il cuore mi si riempie di gioia, perché ancora non riesco a credere che sia proprio mio figlio.
    Grazie per avermi dato questa emozione.
    Ora la riascolterò.
    Ciao
    Lilly

    RispondiElimina
  23. Complimenti, Lilly. Posso immaginare l'orgoglio e l'amore di una madre per il proprio "Angelo"!

    Congratulazioni.
    annarita

    RispondiElimina
  24. Ciao Annarita, hai proprio ragione: ha davvero una magnifica voce.
    Sembra davvero un cantante professionista.

    Mi sono ritrovato Sabato scorso, a vedere questa trasmissione, e devo dire che tutti i ragazzi che partecipano a questo programma sono davvero bravissimi.

    Matteo

    RispondiElimina
  25. cristian sei unico voce bellissima

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...