03/04/10

Adora Svitak: What Adults Can Learn From Kids


Cari lettori, vi auguro una Pasqua di pace e rinnovamento interiore con le parole di una bambina, perché i bambini hanno molto da insegnare agli adulti. I bambini, oltre ogni facile retorica, vanno amati e protetti perché rappresentano il valore più puro della Vita.

Amiamoli, curiamoli, e ascoltiamoli!

Il video è in inglese, ma, in estrema sintesi, quello che segue è il messaggio di Adora Svitak.

Bambina prodigio, Adora Svitak afferma che il mondo ha bisogno di "pensiero infantile": idee coraggiose, naturale creatività e, soprattutto, ottimismo. I grandi sogni dei bambini, afferma Adora, meritano grandi aspettative, a partire dalla volontà degli adulti sia di imparare dai bambini che di insegnare loro i valori della vita.

Prolifica scrittrice di racconti e blogger sin dall'età di sette anni, Adora Svitak (ora dodicenne) parla in giro negli Stati Uniti, per adulti e bambini, in favore dell'alfabetizzazione.

Lettrice vorace sin dall'età di tre anni, la prima incursione di Adora Svitak nella scrittura - all'età di cinque anni - fu limitata solo dalla calligrafia e dall'ortografia, mentre la sua sorprendente abilità verbale già equivaleva a quella dei fanciulli con più del doppio dei suoi anni.

Nella sua biografia ufficiale, si legge che ha imparato ad usare precocemente un laptop di seconda mano, regalatole dalla madre.

All'età di sette anni, aveva già battuto a macchina oltre 250.000 parole - poesie, racconti, osservazioni sul mondo - in un solo anno.

Adora Svitak, come ricordato sopra, ha dato il suo contributo ad una campagna in favore dell'alfabetizzazione, parlando in tutto il paese per adulti e bambini.

E' autrice di Flying Fingers, un libro per l'apprendimento.


"Un piccolo gigante della letteratura".

scrive di lei Diane Sawyer, Good Morning America


Visitate il web site di Adora


24 commenti:

  1. Aggiungerei una piccola grande donna.
    Relativamente al post: non scordiamoci mai che nella mia ipotesi l'innovazione (forse non l'invenzione) del linguaggio come lo conosciamo si deve ai bambini...
    Un carissimo augurio estensibile.

    RispondiElimina
  2. Sono d'accordo con te, Pa, sulla "piccola grande donna"!

    D'accordo anche al merito di bambini per il rinnovamento del linguaggio.

    Ri-auguri!

    RispondiElimina
  3. Approfitto per augurare una serena e festosa Pasqua, a te e ai tuoi cari.
    Un abbraccio.
    Rino.

    RispondiElimina
  4. Non devi assolutamente scusarti ,anche io passo poco da te :(
    Devo aggiungerti cosi cerchero' di rimediare .
    Intanto buona Pasqua a te e a tutti quelli che ami .

    Mi piacciono molto le poesie di Paolo
    se devo essere sincera ,mi piace molto anche lui ,per cui lo ospitero' sempre con immenso piacere .

    a presto
    kicca

    RispondiElimina
  5. uhmmmm trovo qualcuno nel blog di kikka di nome annarita uhmmm conoscevo una annarita

    RispondiElimina
  6. Rino, è sempre un piacere leggerti. Rinnovo l'augurio.

    Un abbraccio
    annarita:)

    RispondiElimina
  7. Ponyboy benvenuto! Mi avrai incrociato sul blog di paopasc come io ho incrociato te:)

    RispondiElimina
  8. kicca, io ti ho appena aggiunta così ti terrò d'occhio;)

    Non posso prometterti che sarò presente quotidianamente, lo sai perché, ma ti leggerò dai feed questo sì.

    Sei una persona diretta e sincera e questo lo apprezzo...e poi ti piacciono Paolo e le sue poesie...;)

    a presto.
    annarita

    RispondiElimina
  9. Un vero fenomeno questa ragazzina
    e nobile è il suo intento!
    Auguri di nuovo, ciao

    RispondiElimina
  10. Sono d'accordo con te, luminosa Lucia!

    Ri-auguri.
    A presto:)

    RispondiElimina
  11. D'accordissimo con Adora Svitak.
    Il mondo ha bisogno della freschezza creativa dei bambini, l'infanzia va non soloi protetta ma valorizzata ... credo che noi adulti potremmo imparare molto dai bambini e solo dandogli visibilità e credito, sapendoli ascoltare, possiamo sperare in un mondo migliore.
    Non potevi scegliere tematica migliore di questa per augurare buone feste.
    Buona Pasqua Annarita!
    Baci!

    RispondiElimina
  12. Carissima Annarita , bello il tuo post ideale per la Santa Pasqua . Cristo amava tanto i bambini per la loro purezza nel cuore e li proteggeva con grande amore .

    La poesia di Rodari è bellissima , dolce , delicata , e Lui unico nel suo genere .

    Contraccambio con tantissimo affetto gli auguri di una Pasqua di pace e serenità per te e per tutta la tua famiglia .

    Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  13. Dici bene Miryam, i bambini devono essere anche valorizzati oltre che amati e protetti!

    Rinnovo gli auguri.

    Un abbraccio.
    annarita

    RispondiElimina
  14. Cara Paoletta, proprio vero! Gesù amava la purezza d'animo dei bambini, cosa che non dovremmo dimenticare mai...

    Tanti cari auguri e un grande abbraccio.
    annarita

    RispondiElimina
  15. Cara Annarita,attraverso i bambini noi adulti dovremmo tirare fuori quella parte meravigliosa che parla di noi e di quando eravamo bambini, che purtroppo la vita e gli anni ci hanno rubato.
    Dare spazio alla voce dei bambini e imparare da loro significherebbe trovare attraverso loro la purezza dei sentimenti.
    Come dire...per migliorare dobbiamo ritornare anche noi bambini e unire la nostra voce alla loro. Io ci spero tanto!

    Un bacione tanti auguri di Buona Pasqua a te e a tutti i tuoi lettori.

    RispondiElimina
  16. Doppio ringraziamento per te.
    Per aver scovato questo autentico
    fenomeno di bambina che esprime concetti veramente da ammirare e per aver postato il suo video.
    Un vero peccato per me non conoscere l'inglese ma grazie alla tua traduzione sia pure sintetizzata mi hai dato la possibilità di capire.
    Grazie ancora e auguri pasquali a te e ai tuoi cari.

    RispondiElimina
  17. Ti ringrazio Annarita per gli auguri, Buona Pasqua e Pasquetta anche a te. Un caro saluto :-) Antonio

    RispondiElimina
  18. Rosaria, concordo su tutta la linea.

    Buona Pasquetta e un abbraccio.
    annarita

    RispondiElimina
  19. Caro Aldo, ogni tuo passaggio è un vero piacere.

    Buona Pasquetta a te e ai tuoi cari
    annarita

    RispondiElimina
  20. Antonioooo! Che piacere! Come potrei non lasciare i miei auguri più sinceri a un caro amico come te?

    Un abbraccio e a presto.
    annarita

    RispondiElimina
  21. Proprio vero, il mondo ha veramente bisogno del pensiero infantile, di quella spontaneità e purezza che troppo spesso si perde nella cosiddetta età matura. Un caro saluto, Fabio

    RispondiElimina
  22. Ciao, Fabio.

    A presto.
    annarita

    RispondiElimina
  23. Una ragazza strepitosa!
    Ma io credo di aver mantenuto il mio fanciullino, continuo a guardare sempre con occhi di un bambino, lo fatto da sempre e ho educato i miei figli pensando sempre di immedesimarmi in loro, nei loro desideri, nelle loro emozioni. C'é ancora in me una parte che desidera amore come i bambini e rispetto...come io ho dato sempre amore rispettando gli altri...
    Se si ascoltasse di più i nostri piccoli...a volte sembrano degli anziani saggi, sono disarmanti!
    un abbraccio
    Lilly

    RispondiElimina
  24. Sì, Lilly. Una ragazzina strepitosa!

    Hai ragione: si dovrebe dare ascolto ai piccoli perché sono diretti e non inquinati dalle sovrastrutture sociali. I piccoli dicono la verità.

    Ricambio l'abbraccio.

    A presto.
    annarita

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...