29/08/11

Webit 2011: Perche' Mi Sono Iscritta E Lo Consiglio Agli Amici


Molti di quelli che mi conoscono si saranno chiesti: “Ma che ci fa una come Annarita in una competizione come questa?

Beh, me lo sono chiesto anche io ed ora, dopo qualche giorno di riflessione, il reale motivo mi è molto più chiaro. Qualche giorno fa ho ricevuto un invito da un amico ed un’esortazione a partecipare da parte del piccolo Marco. La mia prima reazione è stata identica a quella di coloro che si sono posti la domanda di cui sopra, ma alla fine, incuriosita, mi sono fatta convincere e con spirito divertito e goliardico mi sono iscritta: -Ma sì, sono in vacanza, proviamo un po’ questo nuovo "gioco"- mi sono detta.

Nei primi giorni mi sono lasciata prendere un po’ la mano e ho “disturbato” vari amici sia sui social che via mail. Approfitto per chiedere scusa di quello che qualcuno potrebbe giustamente definire spam e magari anche di contenuti dettati dalla foga ludico/competitiva e dalla scarsa conoscenza dei meccanismi del “gioco”. Oggi, dopo qualche giorno, ho le idee molto più chiare e questo grazie ai numerosi amici che non solo hanno sopportato i miei “spam” (per me erano e sono normali interazioni con amici), ma che addirittura hanno risposto con concrete azioni di supporto (voti, sottoscrizioni ed altro). E il bello è che sono stati davvero numerosi.

Ecco quindi la mia riflessione: questa del Webit 2011 most influential people online non è da considerarsi come una competizione, almeno non è per me la reale motivazione. Io considero tutto questo un’occasione per verificare come “amici virtuali” possano essere in qualche modo “concretizzati”.

Se ci pensate bene, sul Web nascono numerose “amicizie, conoscenze, relazioni…” ma sono davvero esigue le possibilità di misurare e testare questo “piccolo mondo virtuale” che in qualche modo ci creiamo. Nella vita reale se chiedo un piccolo favore ad un amico, parente, collega ecc., ho la possibilità di verificare la risposta in modo immediato: infatti, la mia richiesta può essere non considerata, negata o esaudita e posso saperlo subito perché verifico la reazione alla richiesta di un atto concreto.

Ecco perché mi sono iscritta e perché consiglio di fare altrettanto anche a coloro che creano e gestiscono relazioni sul Web: grazie a questa competizione ho avuto modo di “sentire” l’affetto e la stima di molti amici “virtuali” che qui voglio elencare (sperando di non dimenticare nessuno) prima di tutto per ringraziarli e poi per dimostrare come, anche da una cosa che potrebbe sembrare “futile” , possano scaturire conseguenze molto gratificanti e, oserei dire, questa volta, “molto serie”. E cosa c’è di più serio dell’affetto e la stima?



Ringrazio, quindi, tutti coloro che mi hanno votata che non posso però nominare ad uno ad uno non conoscendone i nomi e ringrazio in anticipo coloro che eventualmente vorranno farlo seguendo questo link http://bit.ly/cjn3FL (qui per maggiori informazioni).

Ringrazio gli amici che, oltre a votarmi, hanno voluto sostenermi sottoscrivendosi alla miapiramide dell’influenza”. Qui i nomi posso e voglio assolutamente farli (in ordine di data di sottoscrizione):

Marco (uno dei miei più strenui sostenitori e caro amico) che mi ha anche sostenuto dal punto di vista tecnico da buon programmatore quale è.
Stefano, caro amico e studente universitario
Sabrina, bravissima docente e cara amica, che ha voluto aggiungere anche un ulteriore supporto con un post sul suo blog.
Giuseppe, che si occupa di formazione dei docenti sull'uso della Lavagna Interattiva Multimediale e delle Nuove Tecnologie nella Didattica.
Nadia, straordinaria insegnante di Lingua Inglese e insostituibile amica, che ha voluto anche inserire sul suo blogroll il mio banner personalizzato per la votazione oltre ad avere scritto un bellissimo e generoso post pubblicitario.
Enrico, che si definisce “pensionato blogger giramondo, vorrebbe sapere cosa c'è dietro la collina”; anche lui ha inserito il banner sul suo blog.
Lucia, blogger and PhD student, amica carissima che non solo ha inserito il mio banner, ma ha voluto scrivere un post di supporto sul suo blog.
Cristofaro, per il Web Chris, insegnante di Matematica e Scienze che si sta ben comportando in fatto di voti ricevuti , attualmente 6° nella classifica italiana(in bocca al lupo a te Chris).
Erasmo, teacher of Mathematics and Physics. Blogger of Matematica BlogScuola.
Anna Rita, insegnante di Lettere, e-tutor, autrice Erickson, mamma, animalista, vegetariana, un tesoro di amica (ma quanto sono fortunata!); anche lei ha inserito il mio banner sul suo blog roll. Una che se volesse concorrere personalmente di voti ne riceverebbe eccome; mi auguro che lo faccia.
Maria Filomia, Ph.D student She is an educator, she's research area is relationship between families and media.
Tania, insegnante di materie scientifiche e tanta passione.
Paolo, carissimo amico che sul Bio scrive: “if there is a physiology of mind, then we'll find out”, anche lui ha deciso di supportarmi inserendo il mio banner e scrivendo un bel post. Spero che Paolo partecipi attivamente e personalmente perché anche lui è uno che di influenza ne trasmette a iosa.
Rosaria, amica preziosa anche lei che ha voluto inserire il banner nella sua sidebar e rilanciare il mio articolo.
vale po, che non conosco e ringrazio di cuore. Scrive sul Bio: "Born to be alive"
Lorenzo Franco, tecnico informatico.
Stefania Maglio, impiegata nelle telecomunicazioni.
Gianluigi Filippelli, caro amico e PhD in Fisica che di recente ha visto pubblicato il suo lavoro Time dependent quantum generators for the Galilei group sul Journal of Mathematical Physics. Anche se non si è ancora registrato (mi auguro che lo faccia) ha pubblicato un post analitico e dettagliato sul suo blog, inserendo anche il banner pubblicitario. Aggiornamento: Gianluigi adesso è diventato mio sottoscrittore!
Michele Papaleo. Scrive sul Bio del Webit: "Blogger e Geek. Studente liceale. Italiano. Dipendente dallo Sport. Kick Boxer. Particolarmente esaurito. Mangiatore cronico. Introverso."
Gianluca Panucci, un simpaticissimo ragazzo e anche un amico.
Giulia Reddina, appassionata di matematica, fisica, arte, poesia, letteratura...amante della conoscenza e curiosa di apprendere per condividere...
Claudio Pasqua, Project Manager, Web marketing and advertising, blog marketing, New Media Communication, Tech and Science Writer, nonché caro amico.
Francesco Mondello scrive nel Bio: Computer science student, programmer and metahead! I think programming is a form of art in which I can express creativity and rationality.
Marco Fulvio Barozzi, in arte Popinga, scrive nel Bio: I've a geology degree and teach maths and science. Science blogger and author of humorous scientific poetry. I hate fascists.
Maria Intagliata, docente di matematica e cara amica.
Ilaria Toma, una ragazza laureata in Economia e Commercio e cara amica, che lavora in ambito aziendale con mansioni dirigenziali.
Rosa Maria Mistretta. Bio: giornalista, divulgazione delle scienze, scrittrice.
Vincenzo Gulino. Bio: Psichiatra e Psicoterapeuta.
Cosima Manta, insegnante di scuola media.
Massimiliano Tanzini.
Raffaella Prevete. Bio: ex insegnante appassionata di blogging.
Carmine Ricco. Scrive nel Bio: sono laureato in Informatica e sviluppo applicazioni Web. Sono specializzato in tecniche SEO, PHP, MySQL e Zend Framework.

Un ringraziamento sentito anche a Roberto Natalini che nell’occasione, tramite la mitica newsletter di Maddmaths!, ha voluto sostenermi rilanciando una bella intervista a cura della redazione dei Maddmaths!, che risale all'inverno scorso.

Qui finisco con i ringraziamenti che verranno chiaramente aggiornati nel corso dell'iniziativa.

Come vedete non si può che essere soddisfatti: posso dire felicemente che i miei “amici virtuali” sono reali. E sono certa che fino al 1° Ottobre molti altri amici vorranno sostenermi con i loro voti e le sottoiscrizioni; amici che in questo modo mi danno la carica per continuare a fare Web e blogging in modo serio, professionale ed appassionato.

Beh… potete farlo anche voi, anche voi potete chiedere ai vostri “amici virtuali” (ma anche a quelli reali) di votarvi e di farvi sentire il loro affetto e la loro stima, anche voi potete provare la bella sensazione che grazie a voi ora io sto provando. Iscriversi è semplicissimo, basta seguire questo link http://bit.ly/cjn3FL, votare e poi cliccare su “Join now”.

Se avete già votato e volete solo iscrivervi, il procedimento è il medesimo:

seguire sempre lo stesso link http://bit.ly/cjn3FL , nella schermata non ci sarà più il tasto per votare, ma sarà comunque sempre presente il link “Join now”, basta cliccare, nel form che comparirà, inserire i propri dati e successivamente confermare la registrazione.

Se ci dovessero essere problemi, potete seguire le indicazioni della mini-guida che ha scritto per me Marco.

Mi auguro di essere riuscita a spiegare in modo adeguato il perché della mia partecipazione e spero che anche voi vogliate divertirvi, prima di tutto, e provare a testare la vostra influenza, successivamente.
Quindi votate e sottoscrivetevi.

Una raccomandazione (e qui c’è tutta l’Annarita che conoscete):
chiedere un favore, un gesto concreto, un’azione ad un amico è più che lecito, ma aspettarsi che questo lo faccia per forza solo perché noi glielo chiediamo è da stupidi. Gli amici sono amici e tali rimangono anche quando non esaudiscono le nostre richieste più o meno bizzarre. L’amicizia è una cosa seria.Test, votazioni o altro… non devono e non possono scalfire un bene così prezioso.

I miei amici saranno sempre i miei amici … e guai a chi me li tocca.

23 commenti:

  1. Ciao cara,
    penso che tu abbia pienamente ragione quando dici di voler vedere questa non come una competizione ma come una preziosa occasione di verificare lo "spessore" dei tuoi tantissimi contatti in rete.
    Ti posso solo dire che per me sostenerti in questo è non solo un piacere ma anche un onore :)
    Ho scritto un post, sperando che possa aiutarti ancora un po' :)
    Ciao ciao, nadia

    RispondiElimina
  2. Che donna e scienziata giudiziosa! Brava Anna, condivido in pieno quanto hai scritto. Mezza rete è con te (l'altra metà è distratta).

    RispondiElimina
  3. Cara Nadia, ho letto il tuo bel post, che sicuramente mi aiuterà ulteriormente. Averti incontrata in rete è stata una vera fortuna.

    Questa avventura-gioco, in cui mi sono imbarcata, mi sta dando l'opportunità di verificare lo "spessore" (per usare le tue stesse parole)dei miei tanti contatti virtuali.

    E' una gran bella sensazione poter avere un riscontro positivo da così tanti amici di rete.

    Un abbraccio.
    annarita

    RispondiElimina
  4. Che donna e scienziata giudiziosa! Brava Anna, condivido in pieno quanto hai scritto. Mezza rete è con te (l'altra metà è distratta)

    Poter contare su "mezza" rete è moloto, Pa, ...nella speranza che l'altra metà si dia una mossa.

    In ogni caso...come si dice? Pochi, ma buoni! Che poi tanto pochi non sono, in questo caso.

    RispondiElimina
  5. Mezza rete tifa per te e non sono pochi.

    Per me hai già ricevuto una bella vittoria,che è quella di avere tanti amici sinceri, ma questo non ci deve far perdere di vista
    la gara e vincerla sarebbe davvero molto bello.

    Dobbiamo scuotere solo i distratti della rete.

    Ciao e in bocca al lupo!
    Bacio.

    RispondiElimina
  6. Ok, ti ho votata.
    Me l'hai chiesto, l'ho fatto.
    Però devo dire che questo tipo di "competizioni" non mi piacciono per niente. Credo che non misurino nulla e siano sostanzialmente trovate pubblicitarie.
    E non sono neanche d'accordo con la tua ottimistica visione della "concretizzazione" dei rapporti!
    Anzi, direi il contrario: se qualcuno mi chiede di votarlo in un "giochino" come questo in genere lo faccio senza pensarci tanto. E, sinceramente, non lo considero un gesto di reale amicizia ma soltanto in qualche modo di ..pigrizia. A lui/lei fa piacere, a me non costa, tanto vale...
    Insomma, superficialità assoluta!
    Al contrario, ricordo invece con grande piacere l'invito che mi rivolgesti qualche anno fa per il Carnevale della Matematica.
    Ecco, quello sì che secondo me è davvero un modo concreto di rappresentare l'"amicizia" in rete: la collaborazione ad un progetto comune.
    Lo so, questo commento risulterà "fuori dal coro", anche antipatica e pedante, mi dispiace...
    Però ho apprezzato molto la tua richiesta di conoscere le opinioni delle persone che hai coinvolto nell'iniziativa.
    E' questa risposta (anche se non tanto gradevole..), più che il voto che comunque ti ho dato, che ti prego di accettare come segno di amicizia :-)

    RispondiElimina
  7. Annarita... ma ogni volta mi commuovi! Sei un tesoro. Faccio il tifo per te. Un abbraccione

    RispondiElimina
  8. Bello il post, vado a condividerlo immediatamente e auguri!

    RispondiElimina
  9. Che dire... sono entrata qui per scrivere qualcosa in proposito e ho trovato....il mio commento già scritto da Anto!!!
    Eh sì cara Annarita, so che la tua intelligenza apprezzerà anche le voci dissonanti...anch'io ho votato, ma perchè mi hai invitata a farlo, non ho approfondito, non mi sono interessata: mi sono fidata della tua richiesta... e qui volendo hai il feedback della tua autorevolezza nel web!
    Ma non mi piace nemmeno il termine "influenza" lo trovo pericoloso...sinonimo di condizionamento...
    Mi piace pensare che la gente scelga le proprie relazioni in piena libertà, perchè le piace quello che scrivi, quello che metti a disposizione, per la tua disponibilità...insomma per tutte le tue qualità positive, ma non perchè tu la influenzi.
    Scusami se sto parlando a ruota libera, ma è proprio la stima nei tuoi confronti che mi autorizza a farlo!
    Condivido con Anto anche il discorso sui numeri...me ne sono sempre stata fuori da Facebook per il discorso del numero di amici...(tutti sono amici di tutti) ed anche Google+ sembra imitarlo...
    Un abbraccio stretto carissima amica mia!
    france

    RispondiElimina
  10. cara Annarita,ho risposto volentieri alla tua richiesta perché ho piena fiducia nelle tue iniziative e ti conosco come una persona che pondera attentamente le cose che fa. Non c'è bisogno che io capisca in modo approfondito la tua scelta per offriti il mio supporto se ne hai bisogno.
    Ti auguro il maggior successo.
    Con stima e affetto.
    Fiorella

    RispondiElimina
  11. Grazie delle tue parole, rosaria, semplici e chiare.

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  12. Caro Antonio, proprio questo cercavo, un'opinione sul contesto di questa "competizione", quindi, assolutamente, il tuo
    commento risulta più che gradito, come anche il tuo voto (la tua amicizia è per me preziosa).

    Sarebbe lungo e complesso rispondere adeguatamente a tutte le tue considerazioni.
    Provo a farlo in sintesi:
    Competizione? Si, ma almeno nel mio caso, non per chi vince o chi perde, ma per chi riesce a coinvolgere quante più persone possibili, votanti o meno.
    Si parla di influenza ed io cerco, provo, a misurare il mio "grado batteriologico".

    In fondo, in Rete, ci sono e capire certi meccanismi può essere un' informazione in più per svolgere ancor meglio (si può e si deve migliorare)il "mestiere" (virgolette d'obbigo) di blogger.

    Concretizzazione dei rapporti?
    Anche qui d'accordo con te, ma solo in parte.
    Che mi dici di quegli amici che oltre al semplice voto si sottoscrivono, scrivono post,
    sponsorizzano con banner e condividono con i social? Non lo trovo un semplice clic per compiacermi né una dimostrazione di superficilità, Beh, io quelli li chiamo amici.

    Siamo in un ambito digitale, parliamo quindi di "amicizia digitale"; credo che la fine a questa risposta possa essere la conclusione che ho voluto dare all'articolo.

    Carnevali Scientifici? Assolutamente d'accordo. Sono la cosa migliore che mi sia capitata sul Web. Poter collaborare per la divulgazione della conoscenza scientifica, con altri blogger che apprezzo e stimo moltissimo, è tutta un'altra cosa, che non ha niente in comune con il webit.
    Esatto, un'altra cosa che faccio e che continuerò a fare, ma che non mi impedisce di "percorrere" stradine diverse, essendo una curiosona!
    E dalla curiosità vien fuori sempre qualcosa di nuovo e se sei fortunato anche di positivo.

    Caro Antonio, a questo punto un doppio grazie...qualche voce fuori dal coro aiuta a registrar meglio l'intonazione del coro stesso.

    Annarits

    RispondiElimina
  13. Grazie, cara Anna Rita.

    Anch'io tiferei per te se dovessi decidere di registrarti e di partecipare.

    Abbraccione ricambiato!

    RispondiElimina
  14. Grazie mille, Enrico.

    A presto.

    RispondiElimina
  15. Cra France, ti rispondo riprendendo un passaggio di quanto scritto su Scientificando: "...allora ho pensato a cosa si intende, oggi, con l’espressione “essere influente sul Web”.

    Mi ha sempre incuriosito conoscere le abitudini e le dinamiche che spingono i naviganti a muoversi attraverso i meandri della Rete ed in particolar modo sul Web 2 e Social annessi e connessi.

    Secondo gli studiosi di queste dinamiche, sembra ci siano persone in grado di influenzare sia le abitudini di navigazione che, a volte, anche le opinioni degli utenti, i quali, ignari, credono di navigare e socializzare in modo libero e senza condizionamenti.

    Per quella che è la mia esperienza, posso dire che questi influencer esistono. Probabilmente il termine influenzare, nel suo uso comune, riveste una connotazione negativa, ma nel caso del Web queste persone (lo spero) usano il loro “carisma digitale” per dare consigli, indicare, filtrare le informazioni separandole dalla spazzatura, si mettono in gioco in prima persona, dedicano parte del loro tempo e… dicono quello che pensano. Se qualcuno ha la capacità di "influenzare" è perché molto probabilmente ha le qualità per farlo (credo). Certo, io qui intendo influenze positive che aiutano l’utente nella sua ricerca di informazioni, dati ed opinioni, influenze che accorciano i tempi e distribuiscono conoscenze. Cosa ben diversa dal "condizionare" che tu temi ed io insieme a te. Il discorso è molto interessante e meriterebbe un approfondimento serio, magari in un’altra occasione.

    Grazie del prezioso apporto alla discussione.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  16. Fiorella, la tua è una gradita dichiarazione di amicizia incondizionata, che ricambio di cuore.
    Grazie! Che cosa desiderare di più?

    Un abbraccione.

    RispondiElimina
  17. L'Italia, più di altre nazioni del mondo occidentale soffre di “ai miei tempi”, la vecchia frase dei nostri vecchi dei vecchi rivolta ai giovani, mentre il resto del mondo corre veloce, quasi a diventare un puntino da non vedersi neppure.
    Il web ha rivoluzionato il corso della storia e se non si vuole far parte dei suddetti vecchi dei vecchi, occorre vincere sé stessi, un sé nelle mani di questi antichi saturniani presi a divorare i propri figli.
    Ecco il lato debole di Saturno, il loro dio, l'incapacità di INFLUIRE, al punto di ricorrere al trattenere con forza in sé il mondo della realtà, generatrice di vita, che a lui sfugge di mano.
    E a New Orleans, della perenne “Nuova America”, per alludere alla vita continuamente rigenerantesi, ecco che nasce una nuova idea, INFLUENZA RICERCA, specializzata nell'aiutare le piccole imprese con successo online.
    Ma esistono in tutto il mondo isole, quasi inaccessibili, lontane inesorabilmente, da qualsiasi germe di “influenza ricerca”, famiglie, persone sole, che sono bisognose di avere influenza sul loro prossimo apparentemente vicino, addirittura adiacente, ma lontano lontano. Essi non sono saturniani e se avessero un briciolo solo di ascendente le loro cose avrebbero un salto di qualità. Sono madri e padri afflitti perché incapaci di influire sui loro figli e nipoti incanalati su cattivi e pericolosi sentieri cosparsi di droga, violenza, brigantaggio, corruzione!
    Per non parlare del mondo, per esempio, della cosiddetta “primavera araba”, che è satura di primitività saturniana quasi impossibile da trasmutare.
    Senza contare che non sono in pochi sul web ad avere in questa sede il piacere di essere stimati e seguiti, ma è un falso piacere perché a casa propria sono degli estranei ai loro congiunti.
    Dunque, buon lavoro, Annarita!
    Come vedi l'impresa è davvero da argonauti, perché conta il giusto vello d'oro che si trova fra i giovanissimi, i tuoi alunni per prima cosa.
    Gaetano

    RispondiElimina
  18. Ti ho votata... e non per spirito di competizione, ma perchè penso semplicemente che tu lo meriti davvero.

    RispondiElimina
  19. Adesso provo a votarti, sono una distratta della rete:-)come dice Rosellina, ma a volte mille impegni non permettono di coltivare bene alcune amicizie importanti;-) Un caro saluto e buon lavoro e grazie:-)

    RispondiElimina
  20. Ripeto con convinzione che sei una preziosa risorsa del web e meriti di arrivare in cima.

    Un caro saluto

    skip

    RispondiElimina
  21. Cari Gaetano, Veggie e riri, vi ringrazio del vostro gradito commento, scusandomi per il colpevole ritardo. Come vedete faccio fatica ad aggiornare i tre blog a causa dei tanti impegni. Mi auguro che dopo il 30 settembre le cose si riequilibrino un po'. Portate pazienza...

    Salutoni.
    annarita

    RispondiElimina
  22. Ti ringrazio delle due parole, Maria. Da ieri, ho raggiunto la cima...adesso bisogna restarci!

    Un salutone.

    Annarita

    RispondiElimina
  23. Ciao carissima Annarita,
    buon inizio d'anno scolastico!
    E... in bocca al lupo per Webit: ho visto che sei in testa... Alla fine la tua determinazione ti ha giustamente premiato (manca poco tempo ormai, ci siamo quasi!).
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...